Voucher digitalizzazione

Pubblicato dal Ministero dello Sviluppo Economico il bando voucher digitalizzazione, che mette a disposizione 100 milioni di euro a favore delle imprese italiane.

SOGGETTI BENEFICIARI
Possono presentare domanda le micro, piccole e medie imprese con sede operativa sul territorio nazionale ed iscritte presso il Registro delle imprese territorialmente competente.
L’unità produttiva deve essere attiva al momento della presentazione della domanda.

ENTITA’ AGEVOLAZIONE
L’agevolazione consiste in un voucher pari al 50% delle spese ammissibili e sino ad un massimo € 10.000,00 per ciascuna impresa.

PROGETTI
Il progetto deve riguardare:

  • il miglioramento dell’efficienza aziendale;
  • la modernizzazione dell’organizzazione del lavoro;
  • lo sviluppo di soluzioni e-commerce;
  • la connettività a banda larga e ultralarga;
  • il collegamento alla rete internet mediante tecnologia satellitare;
  • la formazione qualificata nel campo ICT.

SPESE AMMESSE
Sono ammesse a contributo le seguenti spese, da sostenere a seguito dell’assegnazione del voucher:

  • Acquisto di hardware e software;
  • Software per la gestione delle transazioni on line;
  • Sistemi di sicurezza della connessione di rete;
  • Realizzazione di soluzioni e-commerce;
  • Connettività a banda larga e ultralarga (lavori di fornitura, posa, collaudo cavi, costi di dotazione e installazione degli apparati);
  • Collegamento alla rete internet tramite tecnologia satellitare (decoder, parabole ecc..)
  • Formazione qualificata nel campo ICT (la formazione deve essere rivolta ai titolari, legali rappresentanti, amministratori, soci, dipendenti).

Sono ammesse le spese sostenute dopo la concessione del contributo ed entro 6 (sei) dalla pubblicazione della graduatoria.

PRESENTAZIONE DOMANDE
Le domande devono essere presentate sulla piattaforma dedicata entro il 30 gennaio 2018.