Pubblicato Bando Inail 2016

L’Inail ha pubblicato il nuovo bando ISI a favore delle imprese che investono nella salute e sicurezza dei lavoratori. La dotazione finanziaria del bando ammonta a 276 milioni di euro, ripartiti in budget regionali.

Possono aderire all’agevolazione tutte le micro, piccole e medie imprese appartenenti a qualsiasi settore che:

  • non abbiano ricevuto contributi sui precedenti bandi inail (2012, 2013 e 2014);
  • non abbiano ottenuto il provvedimento di ammissione per il Bando FIPIT 2014.

Il contributo, in conto capitale, è pari al 65% delle spese ammissibili con un valore massimo di € 130.000,00. Il contributo minimo ammonta invece ad € 5.000,00.

I progetti possono ricadere in uno degli seguenti ambiti di intervento:

  • progetti di investimento;
  • progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità;
  • progetti di bonifica da materiali contenenti amianto.

bando-inail-isi-2015

A titolo esemplificativo sono ammese a contributo le seguenti tipologie di spese:

  • Acquisto e/o sostituzione di macchinari, impianti e attrezzature (pale gommate, gru, presse, frese, torni, linee produttive, forni, macchine utensili ecc..);
  • Ristrutturazione o modifica degli ambienti di lavoro, compresi gli eventuali interventi impiantistici ad essa collegati;
  • Acquisto di dispositivi per lo svolgimento di attività in ambienti confinati;
  • Acquisto e installazione permanente di ancoraggi destinati e progettati per ospitare uno o più lavoratori;
  • Installazione, modifica o adeguamento di impianti elettrici;
  • Rimozione amianto con relativo smaltimento in discarica autorizzata;
  • Interventi di riduzione/eliminazione dei fattori di rischio biologico, chimico e fisico (impianti di aspirazione ed abbattimento fumi, carenatura macchine, magazzini automatici, muletti, ecc);
  • Implementazione di sistemi di gestione aziendale della sicurezza certificabili (SGSL, OHSAS 18001, SA8000 ecc…).

Non sono ammessi:

  • beni usati;
  • beni da acquistare tramite locazione finanziaria (leasing).

I progetti possono essere avviati successivamente al 05 maggio 2016 e devono concludersi entro 12 mesi dalla comunicazione di ammissione al contributo.

Le domande si possono presentare online dal 01 marzo 2016 al 05 maggio 2016.

Per maggiori chiarimenti contattaci al n. 030/301952 oppure compila il form.