Dote impresa Lombardia: incentivi per l’assunzione di persone disabili

Regione Lombardia promuove la misura Dote Impresa per l’inserimento e il reinserimento occupazionale delle persone con disabilità allo scopo di ridurre i rischi di emarginazione, esclusione sociale e precariato.

La dotazione finanziaria messa a disposizione per il presente bando ammonta ad € 2.500.000,00.

Possono presentare domanda di contributo tutte le imprese private con sede legale e/o operativa nel territorio lombardo per l’assunzione di personale con disabilità aventi le seguenti caratteristiche:

  • persone con disabilità disoccupate o inoccupate iscritte negli elenchi del Collocamento Mirato Disabili con una riduzione della capacità lavorativa superiore al 45% (33% per gli invalidi del lavoro) di età compresa tra i 16 ed i 64 anni;
  • giovani dai 16 fino 29 anni compiuti che abbiano conseguito un titolo di studio da non oltre 12 mesi con riduzione della capacità lavorativa superiore al 45%.

L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto sino ad un massimo di € 16.000,00, a fronte di contratti stipulati a tempo determinato o indeterminato.

L’incentivo è proporzionale alla percetuale di invalidità e alla tipologia/durata del contratto di lavoro. Non sono ammesse all’agevolazione le seguenti tipologie di contratti:

  • lavoro a progetto;
  • lavoro occasionale;
  • lavoro o utilità socialmente utile;
  • lavoro autonomo nello spettacolo;
  • contratto di agenzia;
  • associazione in partecipazione;
  • lavoro intermittente/a chiamata.

Le richieste possono essere presentate a partire dal 28 aprile 2015 e sino ad esaurimento dei fondi disponibili.

Per ottenere maggiori informazioni sul bando potete contattarci al n. 030/301952 oppure compilare il form di contatto.