Agevolazioni fiscali

Sentiamo spesso parlare di “Agevolazioni fiscali”, senza capire chiaramente di cosa si tratta e quando vengono riconosciute. Vediamo di chiarire alcuni punti importanti.

Cos’è un’agevolazione fiscale?
L’agevolazione fiscale è una detrazione dall’Irpef (imposta sul reddito delle persone fisiche) o dall’Ires (imposta sul reddito delle società) ed è concessa quando si eseguono una serie di interventi, che possono riguardare ad esempio:

  • l’aumento del livello di efficienza energetica degli edifici esistenti;
  • la ristrutturazione degli stessi;
  • l’attività di ricerca e sviluppo (in questo caso si parla di credito d’imposta).

Cosa si intende per aumento del livello di efficienza energetica?
Interventi che possono rientrare in questa categoria sono:

  • miglioramento termico dell’edificio (coibentazioni – pavimenti – finestre ecc..);
  • installazione di pannelli solari;
  • sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale;
  • riduzione del fabbisogno per il riscaldamento.

Cosa si intende per interventi di ristrutturazione?
In questa categoria rientrano una serie di spese, relative a:

  • interventi di adozione di misure antisismiche su costruzioni che si trovano in zone ad alto rischio;
  • acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+;
  • opere di ristrutturazione dell’edificio (manutenzione straordinaria, opere di restauro e risanamento conservativo, realizzazione di autorimesse o posti auto pertinenziali, eliminazione di barriere architettoniche ecc…).

Chi può usufruire delle agevolazioni fiscali?
Possono usufruire di questo importante strumento:

  • le persone fisiche, compresi gli esercenti arti e professioni;
  • i condomini;
  • ditte individuali;
  • società di persone;
  • società di capitali;
  • associazioni tra professionisti;
  • enti pubblici e privati che non svolgono attività commerciale.

Per maggiori dettagli e chiarimenti in merito al presente argomento, contattare il n. 030/301952 oppure compilare il form a lato!